Via al jailbreak iOS 6.1.3 o jailbreak iOS 7 untethered su iPhone 5: artefice Winocm?

ios7jb

 

Sia per il jailbreak iOS 6.1.3 che per quello diiOS 7Winocm sta facendo un gran lavoro. La velocità con cui comunica ai suoi follower i progressi nel tool è impressionante tanto è vero che il suo lavoro non si ferma neanche nei weekend.E il caso del video di un paio di giorni fa in cui mostra un jailbreak iOS 6.1.3 e delle dichiarazioni su iOS 7 che denotano, al contrario, l’impegno sull’ultimo sistema operativo Apple.

E ora? Ebbene, Winocm dovrebbe aver raggiunto, oltre al jailbreak iOS 6.1.3 anche quello per iOS 7 su iPhone 5 nella sua versione untethered. Nelle ultime ore, in effetti, in una conversazione con i suoi follower, scherzando sul nome  dell’attuale iPhone 5S, ha reso nota l’etichetta di un suo modello personale del melafonino, ossia l’ iPhone 5U ossia, come da lui stesso dichiarato, un iPhone 5 Unthethered.

Il tool di sblocco per il jailbreak iOS 6.1.3 era stato già raggiunto ma ora è la volta di quello per iOS 7. le premesse e i segnali ci sono tutti per questo hacker che, nelle ultime settimane, in solitaria, ha dimostrato di essere molto in gamba, anche più dei suoi colleghi del rinomato team Evad3rs.

Una cosa però va detta: nonostante i progressi sul jailbreak iOS 6.1.3 e iOS 7di Winocm è pur vero che i tempi dell’effettivo rilascio restano dubbi. La decisione definitiva potrebbe provenire da fattori a noi non noti che l’hacker, magari terrà per se. Poco importa, la buona notizia di oggi lascia ben sperare la community Apple interessata al tool.

Fonte:[diggita.it]

IL PARERE DELLA MELA: STANDO ALLE ULTIME DICHIARAZIONI SONO STRABILIATO DALL’EFFICIENZA DI QUESTO HACKER WINOCM, VERAMENTE IN GAMBA DA CHE SI DESTREGGIA TRANQUILLAMENTE DA SOLO! NON CI RESTA CHE ASPETTARE, IO HO già L’ANSIA…

Annunci

iPhone 5S vs iPhone 5: Ecco un confronto tra i due terminali

Dopo avervi mostrato la recensione video dell’iPhone 5S, in questo articolo vi mostreremo un paragone tra il nuovo arrivato di casa Apple e l’iPhone 5.

Schermata-2013-09-20-alle-19.52.56-700x387

 

Il video che vi mostriamo in questo articolo indica le minime differenze presenti tra i due dispositivi che contraddistinguono uno rispetto l’altro. Non vi resta che mettervi comodi e godervi questo confronto:

Fonte:[applezein.net]

IL PARERE DELLA MELA: OTTIMA VIDEO RECENSIONE.

In attesa di novità per iPad?

Apple-iPad-5-vs-iPad-mini-2-06_610x407-250x166

 

Se siete in attesa di novità per iPad potreste non dover aspettare tanto a lungo. Infatti il nuovo iPad potrebbe arrivare per Ottobre 2013. Ma quello che interessa oltre al quando, è sapere cosa avrà all’interno il nuovo iPad. In questo non giocherebbe un ruolo secondario il nuovoiPhone 5S appena uscito e che ha all’interno molte novità importanti se si guarda ad iPad 5.

Partiamo dal processore che dovrebbe essere aggiornato e potrebbe essere il nuovo A7X. Evoluzione del processore A7 che è appena stato installato e testato su iPhone 5S e che introduce la tecnologia a 64 bit sui processori per iOS. Così iPad 5 potrebbe avere un processore che utilizza la stessa architettura del processore A7 ma che è più potente ed ecco spiegato perchè si chiamerà A7X. Per quanto riguarda iPad Mini Retina, o iPad Mini 2, invece il processore più probabilmente sarà il processore A7 di iPhone 5S.

Poi verrà aggiunto il sensore di impronte digitali, altrimenti lo sviluppo della tecnologia e la sua diffusione saranno fortemente limitate se resteranno solo su iPhone 5S.

Verrà migliorata la fotocamera come è stato fatto con iPhone 5S e anche in questo caso giocano un ruolo fondamentale i costi di sviluppo e progettazione che verrebbero ammortizzati meglio.

Per quello che riguarda la batteria non potremmo aspettarci molto. Questo perchè iPad 5 sarà il 25% più leggero e gli spazi saranno minori ed è quindi difficile pensare che abbia una batteria più grande per supportare maggiori ore di utilizzo. Per quello che riguarda iPad Mini è già tanto se con uno schermo Retina manterrà la stessa durata e performance che ha attualmente.

Fonte:[diggita.it]

IL PARERE DELLA MELA: DICIAMO CHE I RUMORS CHE CIRCOLANO POTREBBERO ESSERE VERITIERI, COME SEMPRE! ORMAI SEMBRA CHE L’EFFETTO SORPRESA STIA SCOMPARENDO PIAN PIANO. COMUNQUE DOVREBBE AVERE L’A7X COME IL PREDECESSORE AVEVA L’A6X, E GRAFICA MIGLIORATA, IL DESIGN LEGGERMENTE CAMBIATO E DOVREBBE ESSERE UNA VIA DI MEZZO TRA L’IPAD NORMALE E L’IPAD MINI. STAREMO A VEDERE.

A New York la polizia diffonde volantini spingendo verso iOS 7

volantino_polizia_iOS_7

 

Le grandi metropoli americane, ma accade anche in altre parti del mondo, sono molto preoccupate per l’aumento dei furti dei dispositivi di Apple. Essendo prodotti costosi diventano facili prede dei malintenzionati. Per ridurre il problema, che ogni hanno danneggia le classifiche di sicurezza delle città più grandi, il procuratore distrettuale di New York e quello di San Francisco chiesero ad Apple di migliorare la sicurezza di accesso ad iOS.

L’invito è stato colto in pieno e ora, con iOS 7, non è possibile formattare il dispositivo o disattivare Find my iPhone senza usare la password di iCloud. Questo significa che un ladro può trovarsi in pochi istanti con un telefono inservibile e, quindi, non piazzabile sul mercato. Per spingere verso questo sistema la polizia di New York sta distribuendo dei volantini.

Mercoledì 18 settembre 2013 una caratteristica del nuovo iOS 7 ha aumentato la sicurezza del vostro dispositivo Apple.

  • Scaricando il nuovo sistema operativo, nel caso in cui perdiate il vostro dispositivo questi non potrà essere riprogrammato senza il vostro Apple ID e password.
  • L’aggiornamento è gratuito.
  • Per altre informazioni visita il sito http://www.apple.com

Questo tipo di documentazione, oltre ad informare gli utenti Apple, serve anche come deterrente per i ladri per spiegare loro che è inutile rubare i dispositivi della Mela in quanto non potranno rivenderli.

Fonte:[melamorsicata.it]

IL PUNTO DI VISTA DELLA MELA: E’ UN’OTTIMO AVVERTIMENTO, COSI CHI NON AVRà ANCORA AGGIORNATO AD IOS7, SARà SPINTO A FARLO, ALMEO SPERO.

Nuove speranze per il jailbreak di iOS 6.1.3/6.1.4 e brutte notizie per quello di iOS 7 Articolo originale: Nuove speranze per il jailbreak di iOS 6.1.3/6.1.4 e brutte notizie per quello di iOS 7

Le buone notizie per il potenziale jailbreak di iOS 6.1.3 / 6.1.4 sembrano continuare, ma quest’oggi accanto a quelle buone ne sono trapelate anche di cattive circa iOS 7 e il suo eventuale jailbreak.

ios7jb

Cominciamo dalle buone notizie che sembrano portare un pizzico di speranza in più a tutti gli utenti che aspettano fiduciosi il possibile jailbreak di iOS 6.1.3 / 6.1.4.

A dare la buona notizia è il team alle spalle del progetto SemiRestore, che annuncia la possibilità di ottenere un accesso privilegiato al firmware tramite uno degli exploit del ben noto JailbreakME.

Schermata 2013-09-22 alle 17.46.15

In realtà ciò non significa che basti adoperare il semplice JailbreakMe direttamente su iOS 6.1.3 / 6.1.4 poiché sono necessarie una serie di implementazioni per adattare il sistema al nuovo iOS.

Schermata 2013-09-22 alle 17.47.06

Seppur per grandi linee il Team CoolStar spiega infatti quali dovrebbero essere i passaggi per ottenere suddetto risultato, ma al momento nessuno sembra aver raccolto la sfida nonostante il retweet ad opera di iH8sn0w.

Le cattive notizie invece giungono da iH8sn0w, il quale ha da poco scoperto che con l’ultima versione di iTunes qualsiasi Custom Firmware sarebbe del tutto inutilizzabile.

Schermata 2013-09-22 alle 17.48.00

Non sarebbe infatti possibile sfruttare questa possibilità per il downgrade da iOS 7 e, probabilmente, neppure per qualsiasi altro downgrade eseguito tramite iTunes sui dispositivi più recenti.

Schermata 2013-09-22 alle 17.48.36

Tunes 11 infatti non accetta più gli hash parziali forniti tramite il BuildManifest.plist utilizzato, fino ad ora, per creare i cosiddetti Custom Firmware  e renderli utilizzabili semplicemente tramite iTunes.

Quasi certamente, come ipotizzato dallo stesso iH8sn0W nei vari commenti al suo status, sarà necessario implementare un nuovo tool che sia in grado di portare a termine l’installazione del firmware in maniera indipendente da iTunes e questo, come è logico presumere, impiegherà molto più tempo del previsto.

Se si considerano inoltre le peculiarità strutturali di iOS 7 è logico supporre che un tale metodo per la gestione dei Custom Firmware possa essere ottimizzato in primo luogo per iOS 6 e solo successivamente esteso anche ad iOS 7.

Schermata 2013-09-22 alle 17.49.23

Tuttavia alcuni credono che il vero punto debole di questa nuova procedura sia nei processi che si svolgono dal lato dei dispositivi e non tramite iTunes: in tal senso sarebbe possibile implementare un tool già utilizzato da p0sixninja per aggirare il blocco.

Fonte:[biteyourapple.net]

IL PARERE DELLA MELA: ARTICOLO CHE MI HA UN PO SCOSSO, COMUNQUE IO SONO SEMPR SPERANZOSO, DA QUANTO DETTO NELL’ARTICOLO DOVREBBE ARRIVARE PRIMA PER IOS 6.1.4/6.1.3 E SUCCESSIVAMENTE SU IOS 7. SPERIAMO CHE TROVERANNO LA PROCEDURA ADATTA PER SCAVALCARE QUESTE BARRIERE PER LO SBLOCCO. HACKER COME SEMPRE MI AFFIDO A VOI, SIETE DEI GENI INFORMATICI.

Qualcuno sta comprando un iPhone 5S per 1400 dollari.

IL PARERE DELLA MELA: UN GRANDISSIMO GENIO PER FAR SOLDI, MICA STUPIDO, HA MESSO UN ANNUNCIO SU EBAY… E VENDE ALL’ASTA L’IPHONE 5S GOLD DA 32GB ALLA CIFRA DI 1400 DOLLARI, AL MOMENTO SONO ARRIVATI A 932$.

STIAMO A VEDERE CHI SARà L’ACQUIRENTE CHE SE LO aggiudicherà A QUESTA CIFRA SPROPOSITATA. LINK

Conviene installare iOS 7 su iPhone 4?

ios7-beta2-iphone4-beiphone-491x261

 

Avevamo già recensito la prima beta di iOS 7 su iPhone 4 e non eravamo rimasti entusiasti, soprattutto a causa della lentezza del sistema operativo che rendeva quasi inutilizzabile lo smartphone. A distanza di tre mesi, ieri Apple ha rilasciato la versione definitiva di iOS 7. Noi di Guideitech l’abbiamo provata ed oggi vogliamo dirvi se conviene o meno aggiornare l’iPhone 4. In generale la velocità e la fluidità sono migliorate considerevolmente rispetto alla prima beta di iOS 7, ma siamo ben lontani dall’esperienza d’uso che si aveva con iOS 6.

Non per questo l’iPhone 4 è inutilizzabile e da buttare. Per non appesantire molto il terminale, Apple ha pensato di rimuovere molte trasparenze dal sistema operativo (ad esempio il Control Center non sarà totalmente trasparente ma avrà una colorazione tendente al grigio). Le applicazioni che risentono maggiormente del peso dell’età sono la Fotocamera e Safari, che tendono ad impuntarsi soprattutto quando il sistema inizia a chiedere molte risorse. A volte si può incorrere in blocchi improvvisi di qualche secondo, ma poi tutto ritorna a funzionare regolarmente.

Le restanti applicazioni risultano invece pienamente utilizzabili. Certamente non siamo ai livelli di iPhone 5, dove le applicazioni si avviano dopo pochi istanti che sono state selezionate, ma per un telefono di tre anni le prestazioni sono più che soddisfacenti: basta solo avere un po’ di pazienza. Le applicazioni di terze parti che sono state aggiornate per supportare iOS 7, sembrano invece aver acquistato maggiore velocità dalla transizione da iOS 6. Lo stile minimal e la grafica piatta rendono l’utilizzo delle applicazioni molto piacevole e fluido (forse ad ingannare sono le transizioni, che riducono la percezione dei lag, ma tutto sommato le app sono abbastanza reattive).

Fonte:[diggita.it]

IL PARERE DELLA MELA: SI sta’ PARLANDO DA UN PAIO DI GIORNI, CHE IOS 7 SULL’IPHONE 4 è PESANTE, ED è VERO… L’IPHONE 4 COMUNQUE HA UN HARDWARE VECCHIO RISPETTO ALL’IPHONE 5 E QUINDI IL NUOVO AGGIORNAMENTO (DATO CHE è ABBASTANZA PESANTE) RALLENTA LE PRESTAZIONI, QUINDI ANDRà LEGGERMENTE PIU  A SCATTI E LE APP SICURAMENTE SI APRIRANNO CON 4 SECONDI DI RITARDO RISPETTO AD IOS 6, PERò CHE DIRE LA SCELTA sta’ A VOI. IOS 7 COMPRENDE IN SE UN Rrestyling COMPLETO E FUTURISTICO, CI SONO FUNZIONI AGGIUNTE E PERFEZIONATE RISPETTO AD IOS 6. SE VI TROVATE BENE CON IOS 6 TENETEVELO PURE… MA SONO SICURISSIMO CHE VOI LO AVRETE già INSTALLATO PER PROVARLO.

Le file per i nuovi iPhone raddoppiano, e c’è pure Samsung!!

Incredibile a dirsi, quando tutti continuano a dire che l’iPhone 5S e iPhone 5C non sono nulla di nuovo, che Android e i dispositivi Samsung sono avanti anni luce, che Apple ha perso il suo appeal, ecco che basta una mattinata di fine estate che vede il lancio dei nuovi dispositivi della casa californiana per ribadire che Apple c’è, eccome. Le file nella maggior parte degli store sono aumentate rispetto allo scorso anno e con grande sorpresa negli USA anche Samsung è in fila davanti ad un Apple Store.

Apple-Store-New-York-iphone5s

 

Avete proprio capito bene, la location di questo fatto è stato l’Apple Store sulla Fifth Avenue a New York, nella mattinata di ieri, quando centinaia di persona erano in attesa del day one di vendita dei nuovi iPhone 5S ed iPhone 5C. Dipendenti, inviati dalla casa coreana Samsung, stazionavano tra la folla con tanto di telecamera per riprendere quanto stava accadendo. Probabilmente si tratta di spie, inviate per capire da cosa possa nascere il fattore di così tanta attrazione da parte dei device Apple.

In tale Apple Store c’erano 1470 persone, quasi il doppio rispetto alle 775 che erano presenti nel 2012 per il lancio dell’iPhone 5. Alla faccia di chi pensava che Apple fosse in calo di consensi e di fascino, alla faccia di Samsung che durante il lancio del Galaxy S4 le ha pensate tutte tra temporary store, promozioni nelle piazze, spot e pubblicità ovunque ma che per il momento è ben lontana da generare un attesa del genere per i propri dispositivi, che come nel caso del Galaxy S4, si è eclissato a poche settimane dal suo lancio. Speriamo quindi, che come spesso è capitato in passato, che Samsung possa copiare qualcosa ij questo e migliorare il proprio appeal verso la clientela.

Fonte:[meladevice.com]

IL PARERE DELLA MELA: COME SEMPRE LE FILE PER L’ACQUISTO PER ACQUISTARE L’IPHONE 5S O L’IPHONE 5C, SONO SEMPRE IMMENSE, SI INIZIA SEMPRE CON UN CENTINAIO DI FUN E POI DI SEGUITO ARRIVA SEMPRE UNA FLOTTA DI GENTE A SEGUIRLI E A PARTECIPARE AL GRANDE SPETTACOLO E VIVERE UN’ATMOSFERA UNICA.

Video

Guarda il video Youtube sul canale di TechCrunch: Touch ID, il sensore di iPhone 5S, riconosce le impronte digitali di un gatto

Di stranezze in giro per il web ce ne sono parecchie e quando si parla di video di Youtube, la loro diffusione è immediata. A proposito del binomio sicurezza-Touch ID, il sensore di impronte digitali di iPhone 5S, la redazione di TechCrunch, uno dei più autorevoli blog tecnologici (dal settembre 2010 è di proprietà di AOL, nota public company americana nel campo dei mass media), ha voluto fare un esperimento circa il riconoscimento delle impronte di un gatto, pubblicando un video sul suo canale Youtube. Qual è stato il risultato?

video-youtube-Touch-ID-iPhone-5S-gatto-TechCrunch

Il lettore di impronte digitali dello smartphone di settima generazione non solo è in grado di riconoscerle, ma addirittura le distingue da quelle degli uomini. L’episodio è però abbastanza curioso, se si considera che i gatti presentano cuscinetti diversi dalle impronte digitali degli uomini. A detta dello staff di TechCrunch, non si può comunque parlare di falla nel sistema.

Come si vede dal video di Youtube, quando il gatto appoggia la zampa su Touch ID, iPhone 5S si sblocca. Quindi è una dimostrazione che Touch ID è in grado di registrare qualsiasi cosa e di archiviarla come password, sia essa un’impronta digitale umana o di altro animale.

Al momento il video impazza sul web ed ha ottenuto più di 1.700.000 visualizzazioni. Come reagiscono i fan della Apple? Da un lato, c’è chi mette l’accento sulla sicurezza del dispositivo, in grado anche di cogliere i dettagli. Dall’altro, c’è chi mette in dubbio l’accuratezza della scansione, definita troppo superficiale, visto che se un gatto viene identificato come proprietario di iPhone 5S c’è qualcosa che non quadra. I più burloni parlano di iCat.

Ed ora, dà un’occhiata al video di Youtube che sta facendo il giro della Rete.

Fonte:[guidaiphone.com]

IL PARERE DELLA MELA: SI VEDE DA UN MIGLIO DI DISTANZA CHE NON SI TRATTA DELL’IPHONE 5S, COMUNQUE IL VIDEO è MOLTO CARINO E ABBASTANZA BEN FATTO! SPERO SOLO CHE NON NASCANO AFFERMAZIONI, COME… ALL’ORA L’IPHONE 5S NON è SICURO COME AVEVANO DETTO! NHAAAA è UN VIDEO FAKE.

iPhone 5S e 5C: oltre 6 milioni di device saranno venduti entro questo weekend

Gli appassionati di Apple fanno la fila per il nuovo iPhone, ed i numeri registrati fino a questo momento sono paragonabili agli anni precedenti. Alcuni analisti ritengono quindi che le vendite relative al weekend di lancio saranno pari o superiori a 6 milioni di unità.

iphone_5c_5s_ispazio-530x301

 

Osservando le code fuori dagli Apple Store di New York, Minneapolis e San Francisco, l’analista di Piper Jaffray, Gene Munster le ha trovate circa uguali alle file createsi in vista del lancio dell’iPhone 5. In realtà quest’anno i numeri sono lievemente maggiori, con più di 1.800 utenti in coda agli Apple Store della 5th Avenue e Upper West Side. Munster attribuisce questo aumento alla mancanza di un periodo di preordine per il nuovo iPhone 5S.

Data la lunghezza delle file, Munster ha effettuato una stima di vendite comprese tra i cinque e i sei milioni di iPhone nel solo weekend di lancio. Secondo l’analista le azioni AAPL saliranno sino a quota 640$ per azione, con un utile per azione di 45,70 dollari.

La stima di Munster è conservativa rispetto a quella effettuata dall’analista Ming-Chi Kuo della KGI. Kuo in una nota agli investitori riporta che Apple venderà tra i sei e gli otto milioni di nuovi iPhone durante il primo fine settimana di vendite. La domanda per Gli iPhone 5S e 5C è forte, e le code davanti a negozi Apple sembrano confermare questi risultati.

Fonte:[ispazio.net]

IL PARERE DELL MELA: SARANNO VERAMENTE QUESTI I NUMERI DI VENDITA DEGLI IPHONE 5S, OPPURE GLI ANALISTI STANNO SBAGLIANDO, SECONDO Mè SU UNA GRAN PARTE CI HANNO PRESO, MA COMUNQUE QUESTE AFFERMAZIONI BISOGNA PRENDERLE CON LE PINZE, QUINDI NON CI RESTA CHE ASPETTARE E VEDERE.